Dentifrici sbiancanti: quello che non ti dicono

Gs SHOW Ep. 4

Un sondaggio rivela che il 28% degli adulti sono insoddisfatti del sorriso, il 50% di loro per via del colore dei denti. Un altro sondaggio condotto nel 2012 dalla AACD rivela che la ragione principale di un sorriso attraente è il suo colore.

Per soddisfare le richieste del mercato, sono nati tantissimi prodotti che troviamo nei supermercati o nelle pubblicità online.

Prima di iniziare voglio rispondere alla domanda:

Questi rimedi funzionano?

Te ne ho già parlato diverse volte, sopratutto nella 2° puntata del Gs Show ho elencato i 10 comandamenti della mia religione.

10 Non desiderare lo sbiancamento naturale

L’unico sbiancamento efficace e duraturo nel tempo è quello effettuato nello studio dentistico.

Dentifricio Whitening

I dentifrici sbiancanti che trovi al supermercato si dividono in 2 categorie

Contenenti abrasivi

Al loro interno possiedono una quantità maggiore di molecole abrasive. Loro non hanno un vero potere smacchiante, ma graffiano la macchia per rimuoverla.

Purtroppo ad essere graffiato non è solo la macchia, ma anche lo smalto. Un uso eccessivo danneggia il dente

Alla fine dell’articolo ti darò 3 consigli per mantenere denti bianchi senza danneggiarli.

Dentifrici con perossido d’idrogeno

La comunità europea vieta di inserire più dello 0,1% di perossido d’idrogeno nei dentifrici.

Lo 0,1% è una quantità troppo bassa per sbiancare.

La penna sbiancante

Fino ai 15 anni ho sperato di ricevere la lettera di ammissione alla scuola di magia e stregoneria di Hogwarts e di acquistare la bacchetta magica da Olivander.

Purtroppo viviamo in un mondo senza magia.

Ma le aziende che vendono queste penne provano a farci credere il contrario.

Ho scandagliato tutte le librerie online cercando “whitening pen” o “Bleaching pen”, esiste solo uno studio che la mette a confronto con lo sbiancamento classico senza alcun risultato positivo.

Continuando la ricerca ho trovato una quantità di siti impressionante che le vende senza nemmeno citare gli ingredienti contenuti all’interno.

Se ti piace credere alla magia non sarò di certo io a svegliarti dal tuo sogno.

Led sbiancante

Vale lo stesso che ho detto per i dentifrici contenenti perossido di idrogeno. Questi prodotti contengono al massimo lo 0,1% di perossido d’idrogeno.

La luce blu è solo un aggeggino che fa aumentare il costo del prodotto.

Il led sbiancante non ha alcun potere sui tuoi denti.

La luce Led che viene usata dai dentisti allo stesso modo non ha effetto sulla durata dello sbiancamento e tanto meno sul risultato.

Di sbiancamento dentale se ne potrebbe parlare per ore, per questo ho aperto la rubrica SplenDenti.

Partirà ufficialmente tra 1 mese, per ora se ti iscrivi alla lista d’attesa riceverai un REGALO.

Per il momento se vuoi mantenere i denti bianchi senza fare lo sbiancamento puoi fare questo:

Un abbraccio, Alex.

Bibliografia
[1]Efficacy of Do-It-Yourself Whitening as Compared to Conventional Tooth Whitening Modalities: An In Vitro Study[2]Tooth Whitening: What We Now Know Clifton M. Carey, BA, MS, PhD [Professor][3]https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S030057121730283X?via%3Dihub [4]Home-based chemically-induced whitening (bleaching) of teeth in adults (Review)

Scrivi un commento